preskoči na sadržaj

Login
Korisnik:
Lozinka:
Brojač posjeta
Ispis statistike od 1. 6. 2016.

Ukupno: 104719
Ovaj mjesec: 984
Ovaj tjedan: 142
Danas: 29
Vijesti/Avvisi

Notifica per i genitori - rientro parziale 11/05 / Obavijest roditeljima - djelomično otvaranje škole 11.05.

Custodia dei bambini di età prescolare e degli allievi che frequentano l’insegnamento di classe

Gentili genitori,

dall’11 maggio verrà assicurato nelle istituzioni scolastiche un rientro parziale degli allievi che frequentano l’insegnamento di classe e che soddisfano i criteri per l’inizio delle lezioni (allievi dell’insegnamento di classe, aventi entrambi i genitori impiegati, non aventi malattie croniche o gravi lesioni corporee/motorie).

La permanenza negli asili e nelle scuole può rappresentare un potenziale e maggiore rischio di infezione da COVID-19 di quanto lo sia la permanenza a casa, soprattutto se i coinquilini sono coinvolti in faccende quotidiane tali da permettergli di evitare rigorosamente le situazioni a rischio di infezione da COVID-19.

Stando alle indicazioni dell’Ente croato per la sanità pubblica (HZJZ), si raccomanda “DI RIMANERE A CASA QUALORA FOSSE POSSIBILE. INOLTRE INCORAGGIAMO A FARLO QUANDO È POSSIBILE ASSICURARE LA CUSTODIA DEI BAMBINI, ONDE EVITARE CHE IL NUMERO DI QUELLI CHE VERRANNO NEGLI ASILI E NELLE SCUOLE SIA TALE DA NON PERMETTERE IL RISPETTO DEL DISTANZIAMENTO FISICO. VISTO E CONSIDERATO CHE LA DIDATTICA A DISTANZA CONTINUA, INCORAGGIAMO AD USUFRUIRNE IN TUTTE LE SITUAZIONI CHE RENDANO TALE SCELTA POSSIBILE”.

Sottolineiamo che le aule adibite all’insegnamento di classe presso la nostra scuola sono di dimensioni piccole, e per questo motivo-in ottemperanza alle disposizioni di distanziamento fisico nella misura raccomandata di 2 metri-sarà possibile realizzare solo la presenza di un insegnante e due fino a tre allievi (il che non corrisponde ai 9 raccomandati dal Ministero). Ciò vuol dire che non saremo in grado di garantire l’ottemperanza alle misure di sicurezza nel caso in cui venisse a scuola un numero elevato di allievi.

Inoltre, ai sensi delle indicazioni emanate dalla Città di Fiume, siamo stati informati che le sopraccitate misure non potranno essere rispettate se verranno a scuola tutti gli allievi iscritti.

Abbiamo provveduto pure ad informare il Ministero competente riguardo a tutto quanto detto finora.

Inoltre, stando alle soprannominate raccomandazioni del Ministero, si raccomanda la permanenza a casa di tutti i bambini e dipendenti della scuola affetti da malattie croniche (respiratorie, cardiovascolari, diabete, patologie maligne, immunodeficienza, bambini con gravi lesioni corporee/motorie) come pure di quei bambini i cui genitori/tutori o coinquilini sono affetti da una di queste.

Più avanti citiamo le disposizioni delle indicazioni per la prevenzione e la lotta contro l’epidemia da COVID-19 per le istituzioni di istruzione prescolare e scolare nonché le istituzioni in cui è assicurata la possibilità di custodia dei bambini di fascia prescolare e scolare (frequentanti l’insegnamento di classe), e che riguardano l’organizzazione dell’arrivo e dell’allontanamento da scuola, la ricreazione e la collaborazione con i genitori. Vi invitiamo a leggerle attentamente e di prestare particolare attenzione ai documenti in allegato (Indicazione per la prevenzione e la lotta contro l’epidemia da COVID-19 e le indicazioni del Ministero per la Scienza e l’Istruzione).

 

ORGANIZZAZIONE DELL’ARRIVO A SCUOLA E DELL’ALLONTANAMENTO NONCHÉ DELLE RICREAZIONI DEGLI ALLIEVI

  1. Gli allievi arrivano a scuola possibilmente accompagnati sempre dallo stesso genitore/tutore. Quest’ultimo non deve rientrare nella categoria delle persone a rischio ai sensi delle raccomandazioni dell’Ente croato per la sanità pubblica (non deve superare i 65 anni di età). Inoltre, qualora ciò fosse possibile, si dovrebbe trattare di una persona che è coinquilina del bambino.
  2. Il genitore/tutore accompagna il bambino a scuola sempre alla stessa ora, concordata in modo preciso.
  3. Il genitore/tutore non entra nell’edificio ma affida il bambino all’ingresso, mantenendo la distanza di al minimo 2 metri rispetto agli altri genitori, insegnanti e bambini. Allo stesso modo viene organizzato pure l’allontanamento dall’edificio scolastico.
  4. Una volta entrato a scuola, il bambino calza le ciabatte, toglie la giacca e lava le mani con acqua e sapone, prima di entrare in aula.
  5. Le lezioni delle varie sezioni non iniziano tutte alla stessa ora, bensì a distanza di 10 minuti. Stando a ciò, non appena si disporrà della lista di tutti i bambini che frequenteranno le lezioni a scuola, verrà stilato un orario di arrivi e allontanamenti per ogni singola sezione. Tale orario sarà parte integrante del Piano di attuazione della riapertura della Scuola.
  6. Le ricreazioni di 5 minuti tra un’ora di lezione ed un’altra si trascorreranno nelle aule o nei posti adibiti allo svolgimento delle lezioni.
  7. La ricreazione di 15 minuti, nel corso della quale gli allievi mangiano la merenda, si trascorrerà nelle rispettive aule dove verrà portato il cibo pronto per esser consumato.
  8. Le modalità di organizzazione del pranzo verranno elaborate dettagliatamente nel Piano di attuazione della riapertura della Scuola.

COLLABORAZIONE CON I GENITORI

  1. Le riunioni dei genitori e i colloqui individuali (le informazioni) si terranno esclusivamente a distanza.
  2. Prima di far rientrare il bambino a scuola, il genitore dovrà firmare una Dichiarazione comprovante: lo stato di salute del figlio (assenza di sintomi e piena salute, il fatto che non rientri nella categoria a rischio), il fatto che entrambi i genitori sono impiegati e la conoscenza di tutte le indicazioni dell’Ente croato per la sanità pubblica (HZJZ).
  3. Si ribadisce ai genitori la necessità assoluta di misurare al bambino ogni mattina la febbre, e in caso di quest’ultima di non portare assolutamente il bambino a Scuola bensì di avvisare il medico.
  4. In caso di altri dubbi, il genitore provvederà a contattare il proprio medico di famiglia.
  5. I genitori devono rispettare le indicazioni sull’organizzazione delle lezioni, accompagnare il bambino a scuola e venirlo a prendere negli orari concordati, in modo da evitare il contatto con altri bambini/genitori.
  6. Se in autoisolamento o in presenza si sintomi di COVID-19, il genitore/tutore non deve avvicinarsi nemmeno ai vani esterni della Scuola.
  7. I genitori non entrano nell’edifico scolastico, non si radunano e non si trattengono nel cortile.

________________________________________________________________

Zbrinjavanje djece rane i predškolske dobi te učenika koji pohađaju razrednu nastavu

Poštovani roditelji,

Od 11. svibnja u školama će biti osiguran djelomični povratak učenika koji pohađaju razrednu nastavu i koji udovoljavaju kriterijima za početak nastave (učenici razredne nastave, s oba zaposlena roditelja, koji nemaju kroničnih bolesti i značajnih tjelesnih/motoričkih oštećenja).

Boravak u vrtićima i školama potencijalno može predstavljati veći rizik za zarazu djece s COVID-19 nego je to obiteljski dom odnosno kućanstvo, posebno ako su ukućani uključeni u takav tip dnevnih obaveza da mogu dosljedno izbjegavati situacije povećanog rizika za zarazu COVID-19.

Po preporukama HZJZ-a preporuča se „OSTANAK KOD KUĆE KADA JE TO MOGUĆE. TAKOĐER POTIČEMO OSTANAK KOD KUĆE SVE DJECE ZA KOJU SE TO MOŽE OSIGURATI, S OBZIROM DA BROJ DJECE U VRTIĆIMA I ŠKOLAMA MOŽE BITI TAKAV DA SE MJERE FIZIČKOG RAZMAKA U TIM KOLEKTIVIMA NEĆE MOĆI POŠTOVATI. BUDUĆI DA ĆE SE NASTAVA NA DALJINU I DALJE ODRŽAVATI, POTIČEMO NASTAVAK OBRAZOVANJA DJECE RAZREDNE NASTAVE OD KUĆE, U SVIM SITUACIJAMA KAD JE TO MOGUĆE“.

Napominjemo da kao škola raspolažemo učionicama za razrednu nastavu malih razmjera te je u znatnom broju istih, poštivajući preporučenu distancu od 2 m, moguće ostvariti boravak jedne učiteljice i dva do tri učenika (za razliku od 9 preporučenih od strane uputa Ministarstva), što znači da nećemo biti u mogućnosti poštivati sigurnosne mjere i zbrinuti veći broj učenika ukoliko se javi potreba za tim. Također, uputom od strane Grada Rijeke obaviješteni smo kako i oni smatraju da navedene sigurnosne mjere neće biti moguće poštovati ako dođu sva upisana djeca. O prethodno navedenom smo također pisanim putem obavijestili i Ministarstvo znanosti i obrazovanja.

Nadalje, iz navedenih Uputa Ministarstva, preporučuje se ostanak kod kuće djece i osoblja/djelatnika s kroničnim bolestima (respiratornim, kardiovaskularnim, dijabetesom, malignim bolestima, imunodeficijencijama, djece s većim tjelesnim/motoričkim oštećenjima) kao i djece čiji roditelji/skrbnici ili ukućani imaju jednu od navedenih bolesti.

U nastavku izdvajamo odrebe iz Uputa za sprječavanje i suzbijanje epidemije Covid-19 za ustanove ranog i predškolskog odgoja i obrazovanja te osnovnoškolske ustanove u kojima je osigurana mogućnost zbrinjavanja djece rane i predškolske dobi te učenika koji pohađaju razrednu nastavu, a koje se odnose na organizaciju dolaska u školu i odlaska iz škole te učeničkih odmora i suradnje s roditeljima. Molimo Vas da ih pažljivo proučite, a posebnu pozornost posvetite dokumentima u privitku ovog dopisa (Uputa za sprječavanje i suzbijanje epidemije covid-19 i upute MZO-a).

ORGANIZACIJA DOLASKA U ŠKOLU I ODLASKA IZ ŠKOLE TE UČENIČKIH ODMORA

  1. Učenike u školu dovodi/odvodi po mogućnosti uvijek isti roditelj/skrbnik. To ne smije biti osoba koja je u riziku obzirom na preporuke HZJZ (koja nije starija od 65 godina). Također, kad god je moguće, to treba biti osoba koja živi u istom kućanstvu s djetetom.
  2. Roditelj/skrbnik dovodi učenika u školu uvijek u isto, točno dogovoreno vrijeme.
  3. Roditelj/skrbnik ne ulazi u ustanovu već predaje dijete na ulazu, pri čemu zadržava distancu od najmanje 2 metra u odnosu na ostale roditelje, učitelja i djecu. Na isti način organizira se i odlazak učenika iz Škole.
  4. Po ulasku u Školu dijete obuva papuče, skida jaknu i pere ruke sapunom i vodom prije ulaska u učionicu.
  5. Razredni odjeli/skupine ne počinju s nastavom u isto vrijeme već u intervalima s razmakom od 10 minuta. U skladu s tim, po zaključenju ukupnog popisa učenika za koje će se nastava održavati u Školi, izradit će se raspored dolaska i odlaska za svaki pojedini razred/skupinu. Raspored će biti sastavni dio Provedbenog plana otvaranja škole.
  6. Mali odmori između satova provodit će se u učionici ili na mjestu održavanja nastave.
  7. Veliki odmor tijekom kojeg učenici marendaju provodit će se u učionici gdje će se učenicima dostaviti hrana koja je pripremljena za konzumaciju.
  8. Način organizacije ručka detaljno će se razraditi u Provedbenom planu otvaranja Škole.

SURADNJA S RODITELJIMA

  1. Roditeljski sastanci i informacije odvijaju se isključivo na daljinu.
  2. Prije uključivanja učenika u Školu roditelj će potpisati Izjavu da dijete nema simptoma i nije bolesno, odnosno da nije u riziku, te da se radi o djetetu s oba zaposlena roditelja, te da je upoznat s uputama HZJZ u cjelini.
  3. Roditeljima je potrebno posebno napomenuti da je neophodno svako jutro izmjeriti tjelesnu temperaturu djeteta, te u slučaju povišene temperature nikako ne dovesti dijete u Školu i kontaktirati liječnika.
  4. U slučaju ostalih dvojbi roditelj će kontaktirati svog nadležnog obiteljskog liječnika.
  5. Roditelji trebaju poštivati upute o organizaciji nastave, dovoditi dijete u školu i odvoditi ga  u točno dogovoreno vrijeme kako bi se izbjegao kontakt s drugom djecom/roditeljima.
  6. Roditelj/skrbnik ne smije dolaziti niti u vanjske prostore Škole ako je u samoizolaciji ili ima neki od simptoma COVID-a 19.
  7. Roditelji ne ulaze u Školu niti se okupljaju i zadržavaju u školskom dvorištu.


Priloženi dokumenti:
Preporuke_COVID-19.pdf (1.62 MB)
Upute_HZJZ.pdf (134.30 KB)

Pošalji prijatelju Pošalji prijatelju
objavio: MARIJA POKOS   datum: 5. 5. 2020.


Tražilica

Kalendar
« Studeni 2020 »
Po Ut Sr Če Pe Su Ne
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6
Prikazani događaji


Korisni linkovi
Škola/Scuola
 • MZOŠ
 • AZOO
 • NCCVO
 • La Voce del popolo





preskoči na navigaciju